Il desiderio di accogliere la vita

Chiara e Massimiliano vivono a Casina e da pochi mesi sono riusciti a concludere l’iter dell’adozione internazionale. Facciamo qualche domanda a Chiara: – Adottare significa  affrontare una dimensione affettiva tutt’altro che scontata; voi come l’avete affrontata ? In maniera naturale: siamo entrambi convinti che la biologia c’entri relativamente, in questo caso; contano moltissimo l’ambiente e…

Dall’altra parte

Il disegnetto è pieno di simpatia verso quelli di Leguigno. Oggi per fortuna il confine si è spostato più lontano…ma la dov’è, le cose non son cambiate. “Le tradizioni locali ricordano un’abbondanza di randellate tra cortognesi e leguignesi e di ammaccature ancora del tutto non scomparse. I documenti d’archivio confermano che non corre buon sangue, già dalla metà del…

Quel bel pezzo di San Giorgio a Cortogno

Ecco uno splendido certificato(proveniente dall’Archivio Parrocchiale) datato 16 aprile del 1735 dove si dice ( parola del vescovo di Reggio) che nel reliquiario in cristallo c’è una simpatica reliquia di San Giorgio martire. Le reliquie di San Giorgio sono sparse dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Dal Portogallo alla Terra Santa. Neanche un Kamikaze che si fa esplodere…

Tette in chiesa e voto di scambio

In chiesa a Cortogno, c’è un quadro del ’600 ( proveniente dall’oratorio di Santa Lucia al Faieto) che raffigura i cosiddetti “santi guaritori” quelli a cui il popolo, povero e sfruttato, ricorreva prima che arrivasse il Servizio Sanitario Nazionale. Nella foto partendo da destra abbiamo Sant’Agata con due bei seni dentro ad una coppa, che dovrebbe curare le…